Blog: http://iotocco.ilcannocchiale.it

PROGETTO BIOGRAFIE DELLA GENTE COMUNE

PROGETTO BIOGRAFIE DELLA GENTE COMUNE

FAQ: Frequently Asked Questions (DOMANDE FREQUENTI)


QUANTO DEVE ESSERE LUNGA UNA BIOGRAFIA? C’E’ UN LIMITE DI SPAZIO?
Lo spazio che ogni biografia deve occupare non è prefissato. Certo: immaginiamo che si legga con più piacere una biografia non eccessivamente prolissa, che non superi le 6 pagine A4 interlinea singola corpo 11 times new roman, per intenderci. Ma non vuole essere una regola fissa, forse solo un consiglio nella ricerca di una giusta sintesi, per non pregiudicare a priori l'attenzione di chi legge.
COME RIORDINO I FATTI CHE VOGLIO RACCONTARE?
Questa domanda non può non riguardare il proprio stile di scrittura: ognuno ha il suo, e qui risiede un ulteriore motivo di interesse nella lettura delle biografie. C'è chi preferisce dare un ordine cronologico e chi, invece, preferisce dividere la biografia in grandi periodi (infanzia, adolescenza, maturità), chi è schematico e chi tende a romanzare, scrivendo sotto forma di racconto. Va bene tutto, purché vi sia uno sguardo all'intero arco della propria vita, e non ad un accadimento particolare (ad esempio una storia d'amore che sovrasta tutto il resto). Il resoconto di una singola storia, in forma diaristica, sebbene bello da leggere, non fa parte del nostro progetto, che invece intende avvalersi delle esperienze di vita di ognuno di noi.
QUANTO TEMPO HO PER SCRIVERE?
Non vi sono scadenze, avete tutto il tempo che volete. Noi contiamo di raccogliere almeno una ventina di storie di vita prima di aprire il sito internet che raccolga e metta in connessione le biografie, pertanto, prima ci giungeranno queste biografie, prima saremo in grado di partire. Però non vogliamo mettere fretta a nessuno. Ognuno deve avere il tempo di digerire il progetto e mettersi al lavoro coi suoi ritmi.
UNA VOLTA INVIATA LA MIA BIOGRAFIA, POSSO APPORTARE CAMBIAMENTI O INTEGRAZIONI?
Sì! Potete scrivere anche a puntate, inviarci un primo pezzo e aggiungere gli altri pian piano, potete inviare il tutto e, successivamente, chiederci delle modifiche, o aggiornare, o aggiungere pezzi. Ognuno rimane padrone assoluto del suo scritto.
La nostra rapidità nel provvedere alle vostre richieste dipenderà dall’afflusso delle stesse, la nostra disponibilità, compatibilmente con la vita e gli impegni di tutti i giorni che anche noi abbiamo, è comunque massima. Chi ci scriverà riceverà una risposta nel giro di poco tempo.
COSA NON DEVO TRASCURARE NEL RACCONTO DELLA MIA VITA:
Nel costruire la vostra autobiografia, il consiglio è di citare fatti storici relativi alla vostra città. Ovvero fatti storici in genere o personaggi che hanno influito nella vostra vita. Sarà importante per le connessioni tra diverse storie di vita che potranno essere fatte in seguito, ad avvio del sito. E poi le date: scrivete almeno l’anno in cui è accaduto un determinato avvenimento. Uno dei principali sistemi di ricerca e connessione dovrebbe essere proprio quello per anni.
COSA CI GUADAGNATE VOI?
Nulla! Il progetto non ha scopi di lucro. Inizialmente dovremo sostenere delle spese, potremmo quindi considerare, nell’apertura del sito internet, di avvalerci di piccoli inserti pubblicitari (sponsor) per recuperare i costi del sito. In prospettiva, c’è solo l’idea di realizzare qualcosa che ci appassiona, una finestra sulle nostre vite, a scopo ludico, ma anche dimostrativo del fatto che la vita di ognuno di noi, gente qualunque, può essere interessante quanto quella di un partecipante all’Isola dei famosi. Spegniamo i televisori e accendiamo le nostre vite, potrebbe essere lo slogan. Alè! Al lavoro, adesso!

Marco Tocco e Mauro Daviddi

P.S. : vi invitiamo a inviarci via e-mail ulteriori domande su dubbi non ancora risolti in questa pagina. Grazie!

Pubblicato il 15/1/2008 alle 12.54 nella rubrica biografie.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web