Blog: http://iotocco.ilcannocchiale.it

Un giorno perfetto

Che fare di meglio in una delle rare sere libere da impegni familiari?
Andare al cinema a rilassarsi.

Bene. Ho scelto il film sbagliato.




Tempo fa ho conosciuto per lavoro un professionista, persona seria, composta, appassionato alla sua professione. Qualche mese dopo ho avuto modo di incontrare di nuovo il suo nome, sul giornale: aveva ucciso la figlia e si era suicidato.
Nei giorni seguenti si scavò sulla sua personalità di uomo molto violento, di come aveva vessato e minacciato la sua famiglia, delle denunce inutilmente deposte dalla moglie...


Il film di Ozpetek è una bastonata tra capo e collo; in realtà, se qualcuno mi avesse preso a pugni, mi avrebbe lasciato meno dolore.
La storia è quella di un marito, ormai ex, che non smette di rincorrere la donna che ama, ma lo fa con i mezzi di cui dispone, quelli della violenza, verbale e fisica.
Ozpetec è bravo a sfruttare i "suoi" attori, buoni per il compito assegnato. Il resto è lavoro sapiente di regia, nello sfruttare continui primi piani, nell'utilizzo del parlato e del silenzio. Si segnala una bella prova di Monica Guerritore.
La storia è tratta dall'omonimo racconto della Mazzucco, di cui non ho letto il libro.
Si ha l'impressione che la figura dell'uomo, in genere, ne esca alquanto malconcia, contrapposta ad una rete solidale di donne forti, che sopravvivono al loro destino. Donne con destini di abbandono.
Roma è il centro di questo mondo sfilacciato, in cui i giovani cercano di far emergere una voglia di vita che gli adulti non hanno più, così presi dai "debiti" contratti nella vita già vissuta.

Il racconto corale non è sempre brillante, troppi personaggi, orchestrati in maniera sufficiente; ma tanto basta per far scorrere un film che prende l'anima e la strapazza.
Fino alla fine, attesa, ma ugualmente, tremendamente, dura da digerire.

Stanotte non ho chiuso occhio.
La prossima volta, Kung Fu Panda!

Pubblicato il 8/9/2008 alle 12.9 nella rubrica visti & riletti.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web