Blog: http://iotocco.ilcannocchiale.it

Posta indesiderata (SPAM) - consigli

Lo spamming è l'invio di grandi quantità di messaggi indesiderati (generalmente commerciali). E' messo in atto soprattutto attraverso l'e-mail.

Per sua natura lo spam non sarà mai eliminato al 100%, neanche con l'utilizzo di filtri antispam all'apparenza perfetti. Il filtro antispam offerto dai maggiori server funziona generalmente attraverso un meccanismo di filtraggio, con un sistema monitorato e aggiornato centralmente.

Esistono però alcune mail di spam non generiche, ma mirate e personalizzate: solitamente sono finte richieste di contributi per persone ammalate, proposte di amicizia da parte di sconosciuti, richieste di transazioni economiche a fronte di ingenti guadagni ecc.

Queste e-mail sono difficilissime da bloccare vista l'impossibilità per un software di distinguerle da vere richieste di aiuto o amicizia.

Solitamente si finisce nel mirino di questo tipo di spam utilizzando il proprio indirizzo di posta elettronica per acquisti online da siti insicuri, iscrizioni a newsletter, installazione di software gratuiti ma che richiedono una registrazione, accedendo a servizi online gratuiti che richiedono registrazione ecc.

In tutti questi casi è consigliabile non utilizzare il proprio indirizzo di posta principale. E' possibile semmai creare "ad hoc" una casella di posta "a tempo" che viene cancellata al termine del suo utilizzo.

Pubblicato il 31/8/2010 alle 9.1 nella rubrica tutto fa blog.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web